April 03 2020 Friday at 02:01 PM

Comparing two philosophies

When technology meets style, art is born. And who can deny that art is to be found in a perfect bicycle frame? From this approach, that Deus Ex Machina has always adopted as its modus operandi, 2 bikes have been produced. They are both similar in their creation process, but profoundly different in style and in the sporting philosophy whose flag they fly. These two sisters have a frame and fork made with hand-welded Columbus pipes, created with passion, precision and the attention to detail that is expected in hand-made Italian products. One is inspired by the past, with small diameter pipes and 1” steering tube to recall the feeling of the bikes of the heroic cycling era. We assembled a Campagnolo Centaur group on it to bring back memories of the legendary silver groups of Vicenza and Cinelli components. The other bike was born with the idea of incorporating the most modern technology and embracing innovation. It has state-of-the-art oversized piping and a 1-1/8” head tube. We chose a Cinelli cockpit entirely made of carbon and for this bike we had the chance to use the latest Campagnolo invention, the 11-speed Super Record. The paint work, with exclusively handmade graphics designed in the Milanese Temple, distinguishes the style of the two new borns. The first one takes on an elegant vintage look, while the second one appeals to bolder audiences. The 12 week production time was steeped in the traditions of Italian craftsmanship, with particular attention paid to the choice of suppliers and the materials used. They will be making their debut at Deus CycleWine on 19th May, the first Deus event that combines fine wines with pedal power in the midst of the Tuscan countryside. It will be a chance to compare the new and the old, tradition and innovation! Photo: Francio Ferrari --------------------------------------------------------------- Due filosofie a confronto Quando la tecnica incontra lo stile, nasce l'arte. E chi può negare che si possa trovare l'arte nella ciclistica perfetta di una bicicletta? Da questo approccio che Deus Ex Machina ha sempre adottato come modus operandi, abbiamo prodotto due bici: simili nei processi di creazione, ma profondamente diverse nello stile e nella filosofia sportiva di cui si fanno portabandiera. Le due sorelle hanno telaio e forcella a congiunzioni con tubazioni Columbus saldate a mano con passione, precisione e cura dei particolari degna della migliore qualità Made in Italy. Una si ispira al passato, con tubazioni di piccolo diametro e tubo sterzo da 1" per richiamare il feeling delle bici dell'epoca eroica del ciclismo. Abbiamo montato un gruppo Campagnolo Centaur per ricordare i mitici gruppi silver di Vicenza e componenti Cinelli. L'altra invece nasce per incorporare le tecnologie più moderne e abbracciare l'innovazione. Pur mantenendo le congiunzioni, utilizza tubazioni oversize all'avanguardia e tubo sterzo da 1-1/8". Abbiamo scelto un cockpit di Cinelli interamente in carbonio e per questa bici abbiamo avuto la possibilità di utilizzare l'ultima novità di Campagnolo, il Super Record a 11 velocità. La verniciatura, anch'essa esclusivamente handmade con le grafiche, disegnate nel Tempio milanese, contraddistinguono lo stile delle due nuove nate. La prima riprende un elegante look vintage, la seconda, invece, ammicca al pubblico più audace. La produzione, che ha richiesto 12 settimane, è stata curata nel rispetto della tradizione dell'artigianato italiano, prestando particolare attenzione alla scelta dei fornitori ed ai materiali utilizzati. Verranno lanciate per la prima volta al Deus CycleWine il 19 Maggio, il primo evento Deus che unisce il buon vino con il dolce pedalare nelle campagne toscane. Un' occasione in cui mettere a confronto il nuovo e l'antico, la tradizione e l'innovazione! Foto: Francio Ferrari